RIAPERTURA DEL BANDO MICROPRESTITO DELLA REGIONE PUGLIA

21 Ottobre 2021
RIAPERTURA DEL BANDO MICROPRESTITO DELLA REGIONE PUGLIA

Riapertura del Bando Microprestito – Circolante, misura destinata alle microimprese (ditta individuale, società in nome collettivo, società in accomandita semplice, società cooperative, società a responsabilità limitata, anche in forma unipersonale e semplificata) e ai lavoratori autonomi iscritti al registro delle imprese, con sede operativa nella Regione Puglia.

La finalità dello strumento è quella di garantire la continuità dell’operatività aziendale e la salvaguardia dell’occupazione.

La misura mette a disposizione 80 milioni di euro e intende sostenere l’accesso al credito con micro-finanza attraverso mutui quinquennali, più pre-ammortamento della durata di 12 mesi, concessi a tasso zero e senza garanzie.

Soggetti beneficiari

Possono presentare istanza di agevolazione le microimprese, costituite nelle seguenti forme giuridiche:

  • ditta individuale;
  • s.n.c. società in nome collettivo;
  • s.a.s. società in accomandita semplice;
  • società cooperative;
  • società a responsabilità limitata (anche in forma unipersonale e semplificata).

compresi i lavoratori autonomi, iscritti al registro delle imprese che intendano accedere ad un finanziamento del Fondo, per sostenere spese di funzionamento in una sede operativa in Puglia e che abbiano subito perdite di fatturato o incrementi di costi in conseguenza dell’epidemia Covid-19.

Agevolazione

Le agevolazioni erogate mediante la presente misura si configurano come aiuto ai sensi del punto 22 del “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19”.

Le agevolazioni concesse saranno erogate ai destinatari nella forma di finanziamenti e assistenza rimborsabile con le seguenti caratteristiche:

  1. importo minimo: € 5.000,00
  2. importo massimo: € 30.000,00
  3. durata finanziamento: 60 mesi più preammortamento della durata di 12 mesi
  4. tasso di interesse: fisso, pari allo 0,00%

È data la possibilità a tutti i beneficiari, in qualsiasi momento, di richiedere l’estinzione anticipata del finanziamento mediante il rimborso in unica soluzione della sola quota di capitale non rimborsata. Al momento dell’istruttoria dell’istanza di finanziamento non saranno richieste garanzie reali, patrimoniali e finanziarie.

L’agevolazione concedibile non potrà essere superiore a 30mila euro e sarà pari a :

  • 30mila euro per le imprese che abbiano avuto ricavi/compensi/fatturato compresi tra € 120.000,00 ed € 400.000,00 nell’esercizio 2019;
  • 25% dei ricavi/compensi/fatturato dell’esercizio 2019, per le imprese che abbiano avuto ricavi/compensi compresi tra € 40.000,00 ed € 120.000,00 nell’esercizio 2019;
  • 10mila euro per le imprese che abbiano avuto ricavi/compensi/fatturato compresi tra € 20.000,00 ed € 40.000,00 nell’esercizio 2019;
  • 5mila euro per le imprese che abbiano avuto ricavi/compensi/fatturato inferiori ad € 20.000 nell’esercizio 2019 e per le imprese che, avendo avviato l’attività successivamente al 1 gennaio 2019, non possono dimostrare la riduzione di fatturato dal 2019 al 2021 e non hanno superato € 20.000,00 di ricavi nei primi nove mesi del 2021.

L’agevolazione sarà concessa per l’80% nella forma del finanziamento e per il 20% nella forma dell’assistenza rimborsabile.

L’intero importo agevolato sarà restituito secondo un piano di ammortamento di 60 mesi e l’addebito delle prime 48 rate sarà finalizzato al rimborso del finanziamento. Ai beneficiari che saranno in regola con la restituzione delle rate del piano di ammortamento prima della scadenza della 49-esima rata e che avranno adempiuto alla corretta dimostrazione di spesa, sarà riconosciuta una premialità di importo pari alla somma delle 12 rate dell’assistenza rimborsabile. Tale premialità, pari al 20% dell’importo erogato, sarà concessa mediante l’integrale abbuono delle 12 rate restanti.

L’agevolazione potrà essere utilizzata esclusivamente per sostenere spese di funzionamento.

Presentazione dell’istanza di agevolazione

Le istanze potranno essere trasmesse fino al 31/12/2021, salvo esaurimento delle risorse disponibili, tramite procedura telematica.

link di riferimento Regione Puglia

Ultimo aggiornamento 22/10/2021

per ulteriori informazioni CONTATTACI

Icons-Business-And-Finance

Contattaci SubitoRichiedi una consulenza

SvirepGroup ® S.r.l | C.F. – P.Iva e N. di Iscr. al Reg. Impr. di LE N. 04881440756 R.E.A. di LE N. 325916 | © Copyright SvirepGroup 2024. Tutti i diritti riservati

SvirepGroup® S.r.l | P.IVA 04881440756 | © Copyright SvirepGroup 2024. Tutti i diritti riservati