PIANO TRANSIZIONE 5.0: IN USCITA IL DECRETO-LEGGE

30 Gennaio 2024
PIANO TRANSIZIONE 5.0: IN USCITA IL DECRETO-LEGGE

Il Ministro delle Imprese e del Made in Italy, nella seduta pubblica del Senato n.144 del 11 gennaio 2023, ha annunciato che nelle prossime settimane sarà in uscita il decreto-legge che renderà immediatamente operativo il Piano Transizione 5.0, per il quale saranno stanziati 13 miliardi di euro.

Il Piano Transizione 5.0, approvato dalla Commissione europea già nel novembre 2023 nell’ambito del REPower EU, rappresenta l’evoluzione del Piano Transizione 4.0.

Obiettivi del Piano Transizione 5.0

Il Piano Transizione 5.0, per il quale sono stati già predisposti i decreti attuativi, servirà a rendere più competitive le imprese italiane, in Europa e nel mondo, a favorire la creazione di nuovi posti di lavoro e al contempo a garantire il rispetto degli impegni europei sulla transizione green.

Le misure contemplate nel pacchetto 5.0 mirano, infatti, ad accompagnare e sostenere lo sviluppo delle imprese italiane che vogliano realizzare nuovi impianti produttivi ed innovare i propri macchinari.

Le imprese, al fine di affrontare le sfide inerenti alla duplice transizione tecnologica e digitale, potranno cogliere nel biennio 2024-2025 le opportunità offerte dal PNRR.

Le misure del Piano

Il Piano Transizione 5.0 prevede dei crediti d’imposta in relazione alle spese sostenute tra il 1° gennaio 2024 e il 31 dicembre 2025 per le imprese che investiranno in una di queste tre attività:

  • acquisto di beni strumentali materiali o immateriali 4.0;
  • acquisto di beni necessari per l’autoproduzione e l’autoconsumo da fonti rinnovabili;
  • spese per la formazione del personale in competenze per la transizione digitale ed energetica.
Risorse disponibili

Le risorse da destinare alla realizzazione del Piano Transizione 5.0 ammonterebbero a circa 13 miliardi di euro:

  • 6 miliardi e 300 milioni derivanti dai fondi europei REPower EU;
  • 6 miliardi e 400 milioni derivanti da risorse già presenti nel bilancio nazionale.

Il 10% delle risorse potrà essere destinato alla formazione, cosa che le imprese ci chiedevano molto, per poter utilizzare le nuove tecnologie digitali e le nuove tecnologie green.

Vi terremo aggiornati con le nuove informazioni su questo tema.

Icons-Business-And-Finance

Contattaci SubitoRichiedi una consulenza

SvirepGroup ® S.r.l | C.F. – P.Iva e N. di Iscr. al Reg. Impr. di LE N. 04881440756 R.E.A. di LE N. 325916 | © Copyright SvirepGroup 2024. Tutti i diritti riservati

SvirepGroup® S.r.l | P.IVA 04881440756 | © Copyright SvirepGroup 2024. Tutti i diritti riservati