AGEVOLAZIONI PER INVESTIMENTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI DELLE PMI MEZZOGIORNO

19 Maggio 2023
AGEVOLAZIONI PER INVESTIMENTI IMPRENDITORIALI INNOVATIVI DELLE PMI MEZZOGIORNO

Agevolazioni: in arrivo nuovo bando per favorire gli investimenti imprenditoriali innovativi delle PMI del Mezzogiorno.

Il Ministero delle Imprese e del Made in Italy annuncia la firma del decreto istitutivo di un nuovo bando mirato al rafforzamento della crescita sostenibile e della competitività delle PMI dei territori delle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna).

Il decreto prevede lo stanziamento di 400 milioni di euro dal Programma Nazionale Ricerca, Innovazione e Competitività per la transizione verde e digitale 2021-2027 (PN RIC 2021-2027).

Finalità 

La misura intende sostenere il processo di transizione delle piccole e medie imprese nelle regioni del Mezzogiorno mediante l’incentivazione di investimenti imprenditoriali innovativi, che facciano ampio ricorso alle tecnologie digitali, secondo il Piano Transizione 4.0. Obiettivo del bando è altresì quello di sostenere gli investimenti delle PMI del Mezzogiorno mirati ad assicurare una crescita sostenibile e un più forte risparmio energetico.

Progetti ammessi alla misura agevolativa

I progetti presentati a valere sul nuovo bando dovranno prevedere l’utilizzo di tecnologie abilitanti destinati a:

  • ampliare la capacità produttiva;
  • diversificare la produzione,
  • realizzare nuovi prodotti;
  • modificare il processo di produzione esistente;
  • realizzare una nuova unità produttiva.

Ai fini della valutazione della finanziabilità, significativi punteggi premiali saranno riconosciuti per i progetti:

  • aventi ad oggetto l’efficientamento energetico dell’impresa che consentano un risparmio energetico almeno pari al 5%;
  • finalizzati a introdurre nel processo produttivo soluzioni legate all’economia circolare;
  • che contribuiscono al raggiungimento degli obiettivi di mitigazione e adattamento ai cambiamenti climatici individuati dall’articolo 9 del regolamento (UE) n. 2020/852 del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2020, ovvero per le PMI che abbiano aderito ad un sistema di gestione ambientale o di efficienza energetica o che siano in possesso di una certificazione ambientale di prodotto.

I progetti dovranno prevedere spese ammissibili non inferiori complessivamente a euro 750 mila e non superiori a euro 5 milioni ed essere realizzati nelle regioni del Mezzogiorno.

Agevolazione

L’incentivo pubblico potrà coprire fino al 75% dalle spese ritenute ammissibili, con un’agevolazione articolata in un contributo e in un finanziamento agevolato.

Ulteriori dettagli concernenti termini e modalità di presentazione dei progetti, soggetti beneficiari, spese ammissibili ed articolazione dell’incentivo saranno forniti mediante la pubblicazione del decreto attuativo della misura.

Link di riferimento MIMIT

Ultimo aggiornamento 19/05/2023

per ulteriori informazioni CONTATTACI

Icons-Business-And-Finance

Contattaci SubitoRichiedi una consulenza

SvirepGroup ® S.r.l | C.F. – P.Iva e N. di Iscr. al Reg. Impr. di LE N. 04881440756 R.E.A. di LE N. 325916 | © Copyright SvirepGroup 2024. Tutti i diritti riservati

SvirepGroup® S.r.l | P.IVA 04881440756 | © Copyright SvirepGroup 2024. Tutti i diritti riservati