VOUCHER TEM DIGITALI 2021 - SvirepGroup

12 Marzo 2021
VOUCHER TEM DIGITALI 2021

Dal 9 marzo 2021 prende il via il bando Voucher TEM digitali con il quale il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale vuole sostenere l’internazionalizzazione delle micro e piccole imprese (MPI).

Di cosa si tratta

Il voucher è finalizzato all’inserimento in azienda della figura di un professionista specializzato, il Temporary Export Manager (TEM), per supportare l‘internazionalizzazione e la digitalizzazione dell’export.

Soggetti beneficiari

MPI manifatturiere, con codice Ateco C – attività manifatturiere, con sede legale sul territorio italiano e reti di imprese.

La misura

La misura consiste in un contributo a fondo perduto pari a

  • 20.000 per MPI che abbiano stipulato un contratto di consulenza non inferiore a € 30.000 (esclusa IVA);
  • 40.000 per MPI in rete d’impresa che abbiano stipulato un contratto di consulenza non inferiore a € 60.000 (esclusa IVA).

Il contributo è ampliato per tutte le imprese di ulteriori € 10.000 se vengono raggiunti gli obiettivi previsti di

  • incremento di almeno il 15% di crescita del fatturato export registrato nell’esercizio 2022 rispetto al 2021;
  • incidenza di almeno il 6% della quota delle esportazioni sul fatturato totale nell’esercizio 2022.
Spese agevolabili

Il voucher finanzia le spese sostenute per usufruire di consulenze manageriali da parte di Temporary Export Manager (TEM) con competenze digitali, inseriti temporaneamente in azienda e iscritti nell’apposito elenco del Ministero degli Esteri.

Le prestazioni devono avvenire nell’ambito di un contratto di consulenza manageriale della durata di 12 mesi per le MPI e della durata di 24 mesi per le reti di imprese. I contratti devono essere stipulati successivamente alla data data di presentazione della domanda di accesso all’agevolazione.

La consulenza dei Temporary Export Manager oggetto del voucher deve essere finalizzata a supportare i processi di internazionalizzazione attraverso:

  1. analisi e ricerche sui mercati esteri;
  2. individuazione e acquisizione di nuovi clienti;
  3. assistenza nella contrattualistica per l’internazionalizzazione;
  4. incremento della presenza nelle piattaforme di e-commerce;
  5. integrazione dei canali di marketing online;
  6. gestione evoluta dei flussi logistici.
Elenco TEM

Per essere inseriti nell’elenco istituito dal Ministero degli Esteri e Cooperazioni internazionali, i professionisti e le società competenti in processi di sviluppo d’impresa e di digital transformation per l’export, possono inviare la domanda a partire dalle ore 10.00 am del prossimo 18 marzo fino alle ore 17.00 pm del 06 maggio 2021, tramite la piattaforma di Invitalia.

Il decreto del MAECI del 18/08/2020 definisce che i TEM devono aver maturato una significativa esperienza in ognuno dei seguenti ambiti:

  • progettazione e organizzazione della rete di distribuzione di prodotti e servizi in nuovi mercati esteri;
  • assistenza alle imprese nella partecipazione a fiere internazionali in modalità virtuale e ad eventi in diretta su piattaforme streaming internazionali;
  • implementazione di strumenti di logistica integrata per distribuzione e approvvigionamenti;
  • analisi della concorrenza e valutazione delle iniziative volte a migliorare le performance di e-commerce;
  • realizzazione di cataloghi digitali, negoziazione, promozione di prodotti sugli showroom digitali, coinvolgimento di possibili acquirenti internazionali e utilizzo di micro-influencer;
  • predisposizione di accordi e sviluppo di rapporti con distributori ed agenti esteri, operatori stranieri del settore, provider di servizi di supply chain e di commercio digitale;
  • trasferimento delle conoscenze, metodologie e tecniche di trasformazione digitale e adozione di metodi e strumenti di e-commerce coerenti con il settore di attività e la generale evoluzione digitale dello scenario competitive internazionale.
Requisiti necessari                                                                                       

I Temporary Export Manager devono essere in possesso di almeno due certificazioni sull’utilizzo di strumenti digitali di marketing, tra quelle rilasciate da:

  • Hubspot Academy (livelli intermedio o avanzato);
  • Facebook Blueprint;
  • Google Skillshop;
  • Microsoft Advertising.

I Temporary Export Manager devono aver realizzato con successo almeno cinque progetti di supporto a processi d’internazionalizzazione d’impresa ed essere dotati di partita IVA attiva da almeno due anni prima della richiesta di iscrizione all’elenco ministeriale ed avere sede legale sul territorio nazionale.

Coloro che erano iscritti a pregressi elenchi devono riaccreditarsi.

Adempimenti

La domanda per voucher TEM digitali deve essere presentata online tramite procedura informatica attraverso la piattaforma di Invitalia. È necessario munirsi di SPID, firma digitale e PEC.

Sono previste due fasi per la presentazione:

  • la prima dalle ore 10.00 del 9 marzo 2021 alle ore 17.00 del 22 marzo 2021 per compilare la domanda, firmarla digitalmente e caricarla sul sistema, ricevendo un identificativo di domanda e un codice di predisposizione della domanda
  • la seconda dal 25 marzo al 15 aprile 2021, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, con esclusione dei giorni festivi e prefestivi, in cui la domanda può essere presentata indicando l’identificativo di domanda e il codice di predisposizione della domanda ricevuto nella fase precedente. L’orario di arrivo, prodotto su apposita ricevuta, determinerà l’ordine cronologico di ammissione ai contributi.

link di riferimento INVITALIA

Ultimo aggiornamento 12/03/2021

per ulteriori informazioni CONTATTACI

Fattibilità gratuita

sui contributi a fondo perduto e soluzioni personalizzate

SvirepGroup® S.r.l | C.F. – P.Iva e N. di Iscr. al Reg. Impr. di LE N. 04881440756 R.E.A. di LE N. 325916 | © Copyright SvirepGroup 2017. Tutti i diritti riservati

SvirepGroup® S.r.l | P.IVA 04881440756 | © Copyright SvirepGroup 2017. Tutti i diritti riservati